VALLONE RIOFREDDO: LAGHI della VALLETTA, PASSO ORGIALS

Gita sezionale UGET Val Pellice

GITA:

GIUGNO

CATEGORIA GITA: Escursionismo

DIFFICOLTA': E

DISLIVELLO (ascesa): 1116 metri

TEMPO DI PERCORRENZA: -

NOTE TECNICHE: abbigliamento da montagna.

LUOGO DI RITROVO: Sede Cai UGET Val Pellice

DATA DELLA GITA: Domenica 7 Luglio

ORARIO DI RITROVO: 06:15

Escursione molto interessante a monte del Rifugio Malinvern. Caratteristici i due Laghi della Valletta, uno dei quali dalla strana forma a mezzaluna, divisi da un sottile lembo di terra e raggiungibili con una brevissima digressione. Raggiungendo il Colle d'Orgials si potrà godere di splendidi panorami.

Dal posteggio nel Vallone di Riofreddo si sale lungo la strada sterrata fino al secondo bivio sulla destra (sentiero per il Colle d'Orgials e i Laghi della Valletta), solo pochi metri a valle del Rifugio Malinvern. Imboccando il sentiero si entra in un bel bosco di conifere. Dopo poche svolte, si costeggiano alla base alcune rocce montonate. Piegando verso destra il sentiero si porta ai margini della conca prativa ove sorgono i ruderi delle Grange Segnassa, attraversando su un bel fondo lastricato una zona acquitrinosa. La salita, mai ripida, prosegue tra roccette e radi larici, alcuni dei quali plurisecolari. Con parecchi tornanti il sentiero, mai monotono, incontra alcuni isolati pini cembri ed infine entra nella conca pascoliva del Lago inferiore della Valletta, all'imbocco della quale si trovano un piccolo gias ed alcuni ruderi. Sceso nella conca, il sentiero costeggia la sponda sinistra orografica del Lago inferiore della Valletta quindi riprende a salire con numerosi tornanti, mai faticosi e per lunghi tratti con un piacevole fondo inerbito. Superato un piccolo ripiano con i resti di un gias, le ultime svolte adducono alla conca che ospita i Laghi della Valletta. Con un traverso a mezzacosta in leggera salita si costeggiano dall'alto i due Laghi della Valletta (o Laghi della Valletta d'Orgials) incontrando, proprio all'altezza della piccola striscia di terra che li separa, il sentierino a sinistra che scende sulle loro sponde. La digressione ai laghi è breve e vale la pena compierla. Al termine della conca si inizia una salita più decisa a tornanti per superare un costone roccioso. Un lungo traverso su pendii detritici precede l'ultima serie di tornanti che porta al Colle d'Orgials dal quale si apre un ampio panorama.

REFERENTI GITA

Giacomo Benedetti: 333 8377912 Matteo Zaghi: 338 2453919

CAI UGET VAL PELLICE

Piazza Gianavello 30, Torre Pellice (TO)

P.IVA:  04842950018

WEBMASTER: Alessandro Turin

© Copyright 2011 - Tutti i diritti riservati