RIFUGIO WILLY JERVIS

1732m s.l.m

Si trova all'astremo inferiore del grande e pittoresco Piano del Prà, ricoperto da pascoli, interrotti nella parte superiore da boschetti di larici.

Di proprietà della Sezione CAI UGET VALPELLICE, è stato edificato nel 1950 in memoria di Willy Jervis, valente alpinista valligiano che, divenuto capo partigiano durante l'ultima guerra, fu catturato e ucciso dai nazisti a Villar Pellice il 6 Agosto 1944.

Il Rifugio Jervis, aperto tutto l'anno, dispone di 90 posti letto con servizi e docce ai piani. La struttura si è arricchito nel 2015 di una dèpendance ricavata dalla ristrutturazione della casermetta ex-militare adibita fino ad allora a rifugio invernale del rifugio e denominata "Mirabores" dal toponimo della Borgata in cui si trova.

INFORMAZIONI:

COMUNE: Bobbio Pellice (TO)

LOCALITA': Conca del Prà, 1732m s.l.m

RECAPITI: Tel. 0121.932755 - Fax 0121.932755

TIPOLOGIA: Custodito

STATO: 

SITO INTERNET: www.rifugiojervis.it

ANNO DI COSTRUZIONE: 1950

APERTURA: Annuale

POSTI LETTO: 96

COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO:

Si segue la provinciale che da Bobbio Pellice (TO), si inoltra nell'alta Val Pellice. Giunti in borgata Villanova (1223 m.), lasciata l'auto, si prosegue per comoda mulattiera fino al rifugio (h. 1.20), o per pista agro-silvo-pastorale, percorribile anche in mountain-bike.

TRAVERSATE E ASCENSIONI PARTENDO DAL RIFUGIO:

Periodo invernale:

possibilità di salite sulle numerose cascate di ghiaccio che si formano nei dintorni; escursioni con le racchette da neve, anche accompagnati da una guida e sci di fondo attraverso la Conca del Prà, con attrezzatura eventualmente fornita dal Rifugio.

Periodo estivo: 

- ESCURSIONI:

al Rifugio Monte Granero (2377 m.) h 2.30 -

al Rifugio Colle Barant (2373 m.) h. 1.50 -

al Rifugio Barbara Lowrie (1753 m.) per il Colle Barant, h. 3 -

al Colle della Croce (2298 m.), frequentato valico tra la Valpellice ed il Queyras h. 1.20 -

al Colle dell'Urina (2529 m.) che si affaccia sulla pittoresca valle di Valpreveyre (F), h 2.20.

- ASCENSIONI:

Monte Palavas (2929 m.), che oltre alla via normale (EE) h. 3.30 dal rifugio, offre vie di varia difficoltà alpinistica, come la classica Via dei Torrioni del Palavas (III-IV)

Punta Agugliassa (2791 m.), accessibile da varie parti (h. 3.30), con possibilità di percorsi anche alpinistici (Cresta Sud/Ovest - III/IV). 

CAI UGET VAL PELLICE

Piazza Gianavello 30, Torre Pellice (TO)

P.IVA:  04842950018

WEBMASTER: Alessandro Turin

© Copyright 2011 - Tutti i diritti riservati