RIFUGIO BATTAGLIONE ALPINI

MONTE GRANERO

2377m s.l.m

Il rifugio sorge su un rilievo roccioso che domina il bel Lago Lungo, alla testata della Val Pellice, in prossimità delle sorgenti del fiume Pellice. Splendido colpo d'occhio sulle cime del Monte Granero, del Monte Manzol e sulla sottostante conca del Prà.

Di proprietà della Sezione CAI UGET VALPELLICE, è stato costruito nel 1928. Ristrutturato e ampliato nei primi anni '90, è dotato di 48 posti letto, con servizi, docce e servizio ristorante per 50 posti. In prossimità del Rifugio è stato recentemente costruito un bivacco, sempre aperto nel periodo invernale, come punto di appoggio e riparo per scialpinisti e alpinisti.

COMUNE: Bobbio Pellice (TO)

LOCALITA': Lago Lungo, 2377m s.l.m

RECAPITI: Tel. 0121.91760

TIPOLOGIA: Custodito solo nel periodo estivo.

STATO: 

SITO INTERNET: www.rifugiogranero.com

ANNO DI COSTRUZIONE: 1928

APERTURA: III settimana di giugno - 15 settembre (il periodo può variare compatibilmente con le condizioni meteorologiche)

POSTI LETTO: 48

COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO:

Dal Rifugio Willy Jervis si percorre per comoda mulattiera tutta la conca del Prà fino a giungere ai casolari di Partìa d'Amount. Di qui si attraversa il Pellice (destra idr.) su un ponticello e si segue il sentiero che si inerpica fra cespugli e rododendri fino al Pian Sineive 2060 m. Valicato di nuovo il Pellice, il sentiero risale sempre verso Sud il fianco di un lungo dosso al termine del quale si arriva in vista del Lago Lungo, a pochi passi dal Rifugio (h. 2.30). E' anche possibile un altro itinerario, percorrendo il cosiddetto "sentiero delle pietre" che dai casolari di Partìa d'Amount volge sulla sinistra idr. del Pellice, sale quindi per una china di pascolo sassoso e alla quota di 1982 m. perviene al Pian Sineive per poi ricongiungersi al sentiero dell'altro itinerario.

TRAVERSATE E ASCENSIONI PARTENDO DAL RIFUGIO:

Al Pian del Re (2020 m.) - Valle Po - attraverso il Passo Luisàs (h. 4.00). Al Rifugio Barbara (1753 m.) per il Colle Manzol (h. 2.30). Al refuge du Mont Viso (Francia) per il Colle Sellière (h. 2.15). Monte Granero (3171 m.) - Bella ed imponente vetta rocciosa offre varie possibilità di salita. Per il versante Ovest (via comune) (F) h. 2.50 - Per la cresta Est (arrampicata divertente e consigliabile) (PD) h. 3.15. Monte Meidassa (3105 m.) - Grosso cupolone roccioso facilmente raggiungibile dal Passo Luisàs (h. 2.30). Monte Manzol (2933 m.) - Bella vetta isolata di discreto interesse alpinistico. Via comune (cresta Sud/Est), passando dall'omonimo colle (h. 1.45). Recentemente sulle pareti Ovest del Monte Manzol e del Monte Granero sono stati attrezzati alcuni itinerari di arrampicata (200 - 300 m. circa), mentre un masso in splendida posizione nei pressi del Lago Lungo funge da ottima palestra di arrampicata.

INFORMAZIONI:

CAI UGET VAL PELLICE

Piazza Gianavello 30, Torre Pellice (TO)

P.IVA:  04842950018

WEBMASTER: Alessandro Turin

© Copyright 2011 - Tutti i diritti riservati