main vuoto main vuoto
attività 2011
uccellini

BARS D'LA TAIJOLA

BARS D’LA TAJOLA - MONTE CASTELLUZZO domenica 20 maggio 2018 “I Sentieri e le Storie” Difficoltà: E Dislivello: m. 836 Ritrovo: Pinerolo, via Saluzzo 96, par...
BARS D'LA TAIJOLABARS D'LA TAIJOLABARS D'LA TAIJOLA

RAFTING SUL PO

RAFTING SUL FIUME PO domenica 13 maggio 2018 Continua questa interessante iniziativa della nostra Sezione, che prevede la discesa del tratto fluviale del fiume Po, da...
RAFTING SUL PORAFTING SUL PORAFTING SUL PO

GIORNATA PULIZIA SENTIERI

PULIZIA E SEGNALETICA SENTIERI sabato 05 maggio 2018 Giornata dedicata ai lavori di manutenzione dei sentieri di valle, in località da destinarsi. referenti: in sed...
GIORNATA PULIZIA SENTIERIGIORNATA PULIZIA SENTIERIGIORNATA PULIZIA SENTIERI

CORSO ALPINISMO 2018

Parte il Corso di Alpinismo tenuto dalla Scuola Intersezionale del Pinerolese. L'inaugurazione è fissata per il 20 aprile presso la sede CAI di Pinerolo alle 20 e 45 in...
CORSO ALPINISMO 2018CORSO ALPINISMO 2018CORSO ALPINISMO 2018

SERATA CON SEA SHEPHERD

Venerdì 20 aprile 2018 Ospiti della serata saranno i nostri soci Giacomo Giorgi e la sua compagna Raffa, che da otto anni viaggiano a bordo delle navi dell’organiz...
SERATA CON SEA SHEPHERDSERATA CON SEA SHEPHERDSERATA CON SEA SHEPHERD
forcina
Barbara Granero Jervis Soardi
next events
  • SERATE IN SEDE: venerdì 20 aprile: serata con il gruppo ecologista SEA SHEPHERD
  • PULIZIA SENTIERI: sabato 5 maggio giornata dedicata alla manutenzione sentieri
  • RAFTING SUL PO: domenica 13 maggio. rafting sul Fiume Po


pdf

LA GEOLOGIA DEL PRA

LA GEOLOGIA DEL PRA

domenica 2 luglio

Culturali

E

500 m

1h 30

escursionismo leggero

LA GEOLOGIA DELL’ALTA VAL
PELLICE: l’antico lago del pra
domenica 02 luglio 2017
Difficoltà: E
Dislivello: m.500
Località di partenza: Villanova (m.1222)
Località di arrivo: Il Pra (m.1732)
Ritrovo: Pinerolo, via Saluzzo 96, parcheggio Carrefour – ore 8.00;
Bobbio Pellice, Piazza del Municipio – ore 8.45

Descrizione: partendo da Villanova risaliremo a piedi la valle fino alla conca del Prà. Lungo il percorso incontreremo delle rocce formatesi sul fondo di un antico oceano. Si raggiungerà quindi la Conca del Prà che rappresenta un bell'esempio di evoluzione geomofologica post-glaciale. Dal colle della Maddalena si può infatti ammirare ciò che resta dell’antico bacino lacustre generato dallo sbarramento del fondovalle ad opera di frane innescatesi lungo i versanti successivamente al ritiro delle masse glaciali Pleistoceniche (1,5 Milioni - 10.000 anni fa circa). La Conca del Pra rappresenta la testimonianza di quell'antico lago, oggi completamente scomparso dopo essersi svuotato per l'incisione dello sbarramento costituito dagli accumuli, ancora oggi visibili presso il Colle della Maddalena.

Narratori: i geologi Elisabetta Arri, Marco Barbero e Simone Genovese
Organizzatori: Elisabetta Arri (347.0432620) Marco Barbero (335.8060329) Simone Genovese (393.7960387)